8 giorni

Serbia - Culto e cultura: I monasteri in Serbia e Montenegro

Partenze di gruppo Serbia Culto e cultura - I monasteri in Serbia e Montenegro

Minimo partecipanti: 20

Alberghi 3/4 stelle | Pensione completa | Voli di linea

Prezzo per persona: € 1.015

Programma

Giorno 1 - Italia / Belgrado

Partenza con volo di linea per BELGRADO. Arrivo e visita panoramica della città sulla strada verso l’albergo: la Casa dei fiori – centro in memoria di Tito, il tempio di S. Sava, la chiesa di S. Marco, il Parlamento, la piazza della Repubblica, la piazza Terazije, il Teatro Nazionale, il Museo Nazionale. Arrivo in albergo e sistemazione. Tour a piedi: la piazza Terazije, via Knez Mihailova, la fortezza Kalemegdan, la Cattedrale Ortodossa. Cena in un ristorante nel vecchio quartiere boemo Skadarlija. Pernottamento in albergo.

Giorno 2 - Belgrado / Oplenac / Krusevac / Vrnjacka (230 km)

Prima colazione e partenza per Oplenac. Visita del Tempio della dinastia Karadordevic, con la sua monumentalità e la composizione interna di icone. Proseguimento per il monastero di Manasija (XV sec). Visita del monastero, tipico esempio della scuola Morava. Gli affreschi in questo monastero sono i più belli del ciclo Moravo e tra i più belli dell’intera pittura medievale serba. Visita del monastero di Ravanica (XIV sec, un altro grande esempio della scuola Morava. Partenza per Krusevac (antica capitale della Serbia). Pranzo in ristorante. Proseguimento per il monastero di Ljubostinja (XV sec). Visita del monastero (per sole donne), che è un lavoro dell’architetto Rad e del pittore Makarije – tra i più famosi del periodo. Partenza per Vrnjacka. Sistemazione, cena e pernottamento in albergo.

Giorno 3 - Vrnjacka / Zica / Studenica / Sopocani / Novi Pazar (100 km)

Prima colazione e partenza per Zica. Visita del monastero (XIII sec), fondato da Stevan I, tipico esempio della scuola Raska. Partenza per Studenica. Pranzo. Visita del monastero (patrimonio dell’UNESCO), uno dei più importanti luoghi sacri per il popolo serbo. È composto da 3 chiese: la chiesa della Santa Vergine, di San Nicola e del Re. Costruito da Stevan Nemanja e la chiesa del Re fu destinata a essere la sua tomba. Pranzo. Proseguimento per Sopocani (XIII sec), il monastero (tutelato dall’UNESCO) fu costruito per il re Uros come sua tomba. Gli affreschi del monastero sono considerati tra i più belli della pittura medievale serba e dell’intera pittura bizantina. Arrivo a Novi Pazar, sistemazione, cena e pernottamento in albergo.

Giorno 4 - Novi Pazar / Durdevi Stupovi / Mokra Gora / Zlatibor (150 km)

Prima colazione e visita del monastero di Durdevi stupovi. Il monastero è del XII secolo e fu costruito dal re serbo Stefan Nemanja. Proseguimento attraverso Scenica, Nova Varos e Cajetina per Mokra Gora. Arrivo e pranzo. Giro sul vecchio treno stretto, il famoso Sargan otto. Visita al vicino villaggio tipico “la città di legno”. Partenza per Zlatibor con sosta per la visita al villaggio-museo di Sirogojno. Arrivo, sistemazione, cena e pernottamento in albergo.

Giorno 5 - Zlatibor / Mileseva / S.Trojica / Zabljak (240 km)

Prima colazione e partenza per il monastero di Mileseva (XIII sec), fondazione di re Vladislav, tipico esempio della scuola Raska. La gloria dei dipinti di Mileseva è arrivata in tutto il mondo grazie al suo più famoso affresco: “l’angelo sulla tomba di Cristo”, conosciuto anche come “L’Angelo Bianco”. Pranzo. Proseguimento per il Montenegro e visita del monastero di S. Trojica (XV sec). Proseguimento per Zabljak attraverso Pljevlja. Cena e pernottamento nel bellissimo parco nazionale Durmitor.

Giorno 6 - Zabljak / Ostrog / Cetinje / Budva (70 km)

Prima colazione e partenza per Ostrog. Visita del monastero (XVII sec), costruito su uno strapiombo da Vasilije Ostroski, successivamente proclamato santo. Pranzo e partenza per Cetinje, l’antica capitale del Montenegro. Visita del castello di re Nikola, unico monumento architettonico di quel periodo e vero tesoro di dipinti, accessori, costumi contadini e ricchezze della famiglia. Vicino è situato il monastero (XV sec), costruito da Ivan Crnojevic, fu il centro culturale degli Slavi meridionali. Partenza per Budva, “la principessa della costa montenegrina”. Arrivo in serata, sistemazione, cena e pernottamento in albergo.

Giorno 7 - Budva / Kotor / S.Stefan / Podgorica (130 km)

Prima colazione e partenza per Kotor (antica città sotto la protezione dell’UNESCO). Visita della città: la parte antica della città, il museo navale, la cattedrale di S. Tripun. Giro in barca per visitare le due piccole isole dove si trovano le chiese di San Giorgio e della Madonna di Skrpjela. Pranzo a Herceg Novi. Nel pomeriggio partenza per Podgorica lungo la costa montenegrina con sosta per visitare la famosa isola di S. Stefan (città/albergo). Arrivo in serata, sistemazione, cena e pernottamento in albergo.

Giorno 8 - Podgorica / Italia

Prima colazione e trasferimento in aeroporto. Partenza con volo di linea. Arrivo e fine dei servizi.

Partenze di gruppo Serbia Culto e cultura - I monasteri in Serbia e Montenegro

la quota comprende

  • Viaggio aereo con voli di linea da Roma
  • Trasferimenti aeroporto/albergo/aeroporto in pullman
  • Sistemazione in hotel di 3/4 stelle in camere doppie con servizi privati
  • Trattamento di pensione completa come da programma
  • Tour e visite come da programma in pullman con guida in italiano ed ingressi
  • Assicurazione medico/bagaglio

la quota non comprende

  • Tasse aeroportuali
  • Bevande, mance, extra in genere e comunque tutto quanto non espressamente indicato

supplementi

  • Camera singola: 160
  • Partenza da altre città su richiesta

note

  • Le quotazioni sono state calcolate sulla base della tariffa aerea da contratto e sono soggette a riconferma da parte del vettore sulla base della reale disponibilità di posti sui voli e nelle date richieste

Informazioni

Belgrado, capitale della Serbia, adagiata in una valle circondata da colline, si trova alla confluenza dei fiumi Sava e Danubio. È una città moderna e straordinariamente ricca di monumenti storici, di edifici e di palazzi antichi e moderni, di teatri, di gallerie d’arte e di musei. Le sue belle spiagge sulle rive dei fiumi ed i suoi grandi Parchi immersi nella natura, sono tra le principali attrazioni turistiche.

Capitale: Belgrado

Documenti necessari: Carta d’identità valida per l’espatrio.

Valuta: Il dinaro 1€ equivale a circa 123 RSD.

Fuso orario: Stessa ora rispetto all’Italia.

Lingua: Le lingue ufficiali è il serbo.

Clima: Tipicamente continentale, con estati torride e frequenti nevicate nei mesi invernali. I periodi migliori per visitare la Serbia sono la primavera e l’autunno.

Prefisso telefonico internazionale: Il prefisso dall’Italia è +381.

Offerte speciali

Una selezione dei nostri viaggi, tutti da scoprire!

Russia - San Pietroburgo