10 giorni

Serbia - Tour dei Balcani

Partenze garantite Viaggio Serbia - Tour dei Balcani

Minimo partecipanti: 2
Partenza 4 ottobre

Mezza pensione | Alberghi 4 stelle

Prezzo per persona: € 1.040

Programma

Giorno 1 - Belgrado

Arrivo a BELGRADO. Trasferimento, sistemazione, cena e pernottamento in albergo.

Giorno 2 - Belgrado / Skopje

Prima colazione. Mattino dedicato alla visita della città, capitale della SERBIA: la fortezza di Kalemegdan, la Chiesa di Spas, la famosa via dello shopping Knez Mihailova. Partenza per SKOPJE, capitale della MACEDONIA. Arrivo. Cena tipica in ristorante. Sistemazione e pernottamento in albergo.

Giorno 3 - Skopje / Ocrida

Prima colazione. Mattino dedicato alla visita della città vecchia con la fortezza di Kale ed il grande bazar e la città nuova con la fontana di Alessandro Magno e la Casa Memoriale di Madre Teresa. Nel pomeriggio partenza per OCRIDA con sosta a Tetovo per visitare Šarena Džamija (la Moschea colorata), il simbolo più rappresentativo di Tetovo ed uno degli edifici più belli della Macedonia.  Arrivo in serata a OCRIDA, meraviglia della Macedonia inserita nel 1979 nel Patrimonio dell’Umanità dell’Unesco. Sistemazione, cena e pernottamento in albergo.

Giorno 4 - Ocrida / Tirana

Prima colazione. Gita in barca sul Lago di Ocrida, uno dei maggiori specchi d’acqua dei Balcani e uno dei più profondi ed antichi del mondo, diviso a metà tra Macedonia e Albania. Il Lago di Ocrida nel 1979 è stato dichiarato  Patrimonio UNESCO dell’Umanità, la varietà e la ricchezza della flora e della fauna di questo luogo, infatti, lo rendo unico al mondo. Visita della città di Ocrida: la Chiesa di Santa Maria Peribleptos, una chiesa dedicata completamente alla Vergine Maria, la Fortezza del Re Samuele, una delle più grandi fortificazioni medievali della Macedonia. Nel pomeriggio partenza per TIRANA, capitale dell’ALBANIA. Arrivo, sistemazione, cena e pernottamento in albergo.

Giorno 5 - Tirana / Kruja / Scutari / Bar / Podgorica

Prima colazione. Partenza per KRUJA per la visita alla città museo: la città di Skanderbeg, l’eroe nazionale. Il bel centro medioevale, sovrastato da un suggestivo castello costruito dai Veneziani, è impreziosito da un tipico bazar ottomano. Di interesse è il Museo Storico nel Castello. Proseguimento per SCUTARI per la visita della città sull’omonimo lago e del castello di Rozafa. Si passa il confine con il MONTENEGRO e si prosegue verso Podgorica, con sosta a BAR, protetta da un castello fra le rocce delle montagne di Rumija. Arrivo a PODGORICA. Sistemazione, cena e pernottamento in albergo.

Giorno 6 - Podgorica (Cetinje / Njegusci / Kotor /Perast)

Prima colazione, cena e pernottamento in albergo. Partenza per Cetinje, antica capitale del Montenegro, fondata nel XV secolo. Arrivo e visita del Palazzo Reale. Proseguimento per Njegusci. Arrivo e degustazione del famoso prosciutto crudo. Nel pomeriggio percorrendo una strada panoramica si raggiungono le Bocche di Cattaro, l’unico fiordo in Europa meridionale; devono il loro nome alla vicina  città di Cattaro, patrimonio dell’umanità, situata in fondo al fiordo e circondata da una cinta muraria. Visita della città con la cattedrale di San Trifone. Si prosegue per Perast, dove ci sono moltissimi resti di palazzi nobiliari che testimoniano gli antichi fasti e la ricchezza del passato. Giro in barca per l’Isola della Madonna dello Scarpello, situata di fronte a Perast, dove c’è una una chiesetta in stile barocco edificata nell’anno 1630.

Giorno 7 - Podgorica / Dubrovnik / Mostar

Prima colazione. Partenza per DUBROVNIK (Croazia) “la Perla dell’Adriatico”. Arrivo e visita della bella città dalle possenti mura, porto e centro turistico tra i più importanti del Mediterraneo. Nel pomeriggio proseguimento per MOSTAR (Bosnia ed Erzegovina). Arrivo, sistemazione, cena e pernottamento in albergo.

Giorno 8 - Mostar / Sarajevo

Prima colazione. Visita della città vecchia di Mostar, il quartiere storico con il celeberrimo Ponte Vecchio, sono patrimonio UNESCO, oltre allo storico quartiere Brankovac, con le case ed i cortili delle più antiche famiglie di Mostar, in stile ottomano. Partenza per SARAJEVO, capitale della BOSNIA. Arrivo e visita della città. Si percorrerà il  tunnel  sotterraneo costruito dai bosniaci tra il 1992 ed il 1995 per scappare dalla città assediata. Si visiterà il Quartiere di Bascarsija, con caffetterie, piccoli ristoranti e botteghe artigiane, dove ancor oggi si forgiano oro e ottone per oggetti di filigrana; si passeggerà per la  via Ferhadija, la strada più elegante in stile mitteleuropeo. Si proseguirà con la visita del Quartiere Ebraico, la  Grande Moschea  e la  Chiesa ortodossa dei Santi Arcangeli. Sistemazione, cena e pernottamento in albergo.

Giorno 9 - Sarajevo / Tuzla / Belgrado

Prima colazione. Partenza per TUZLA. Arrivo e visita della città, il cui nome deriva dalla parola “sale” in lingua locale, poiché fu il più grande fornitore di sale ai tempi dell’ex Jugoslavia. Nel suo centro storico sono presenti numerose chiese ortodosse e moschee. Partenza per BELGRADO. Arrivo, sistemazione, cena e pernottamento in albergo.

Giorno 10 - Belgrado

Prima colazione. Trasferimento in aeroporto e fine dei servizi.

Partenze garantite Viaggio Serbia - Tour dei Balcani

la quota comprende

  • Trasferimenti aeroporto/albergo/aeroporto
  • Sistemazione in hotel 4 stelle in camera doppia con servizi privati
  • Trattamento di MEZZA PENSIONE (pasti come da programma)
  • Visite ed escursioni in auto o minibus come da programma con guida parlante italiano
  • Assicurazione medico/bagaglio

la quota non comprende

  • Viaggio aereo
  • Ingressi, bevande, mance, extra in genere e comunque tutto quanto non espressamente indicato

supplementi

  • Camera singola: 210
  • Ingressi obbligatori: 45

Informazioni

Belgrado, capitale della Serbia, adagiata in una valle circondata da colline, si trova alla confluenza dei fiumi Sava e Danubio. È una città moderna e straordinariamente ricca di monumenti storici, di edifici e di palazzi antichi e moderni, di teatri, di gallerie d’arte e di musei. Le sue belle spiagge sulle rive dei fiumi ed i suoi grandi Parchi immersi nella natura, sono tra le principali attrazioni turistiche.

Capitale: Belgrado

Documenti necessari: Carta d’identità valida per l’espatrio.

Valuta: Il dinaro 1€ equivale a circa 123 RSD.

Fuso orario: Stessa ora rispetto all’Italia.

Lingua: Le lingue ufficiali è il serbo.

Clima: Tipicamente continentale, con estati torride e frequenti nevicate nei mesi invernali. I periodi migliori per visitare la Serbia sono la primavera e l’autunno.

Prefisso telefonico internazionale: Il prefisso dall’Italia è +381.

Offerte speciali

Una selezione dei nostri viaggi, tutti da scoprire!

Romania - Halloween in Transilvania